Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Incontro della Settimana Santa a Playa Prieta

ssplaya2

Incontro della Settimana Santa a Playa Prieta, Manabí (Ecuador), dal 18 al 21 aprile 2019.

playass1

Ancora una volta il Signore ci ha permesso di celebrare i giorni più importanti dell’anno, il Triduo Pasquale, a Playa Prieta. L’Incontro per alcuni è iniziato alle 10 del mattino con la Messa Crismale nella Chiesa di Pio IX a Portoviejo, Manabí. Successivamente, sono arrivati gli altri alla Scuola Sacra Famiglia sempre a Playa Prieta, dove ci sarebbe stato l’Incontro. C’erano persone provenienti da Chone, Calceta, Playa Prieta e dintorni. Abbiamo pranzato e poi c’è stata la prima relazione tenuta da Padre José Javier, Servo del Focolare della Madre. In seguito ci siamo divisi nei vari gruppi per riflettere su quanto avevamo appena ascoltato, abbiamo pregato il Rosario e poi c’è stata l’assemblea. Alle 19 c’è stata la Messa in Coena Domini con la partecipazione della gente del paese. Dopo aver posto il Santissimo presso l’altare della reposizione, abbiamo cenato e poi c’è stata un’Ora Santa davanti a Gesù Eucaristia. Abbiamo fatto dei turni per poter accompagnare il Santissimo durante tutta la notte. Per molti è stato un momento molto speciale.

Durante tutto l’incontro, i bambini, i ragazzi e le ragazze hanno fatto delle attività adatte alle loro età per poter vivere bene quei giorni così speciali. Tra giochi, film, riunioni ed altre attività, hanno potuto approfondire il senso della Pasqua e l’importanza di consolare il Cuore di Gesù.

ssplaya3

Il Venerdì Santo abbiamo iniziato molto presto la giornata, alle 7.30 del mattino abbiamo fatto la Via Crucis, lungo tutto il paese. Al ritorno c’è stato un tempo riservato alla preghiera silenziosa, uno per fare i mestieri e infine per la seconda relazione. Questa è stata fatta da Suor Rocío Galmés, Serva del Focolare della Madre. Ci siamo riuniti in gruppo e poi abbiamo mangiato. Nel primo pomeriggio abbiamo guardato il film “La Passione” di Mel Gibson. È stato davvero una grazia, perché poco dopo, alle 17.00, abbiamo celebrato l’Ufficio della Passione del Signore, con tutte le immagini del film impresse nella mente. Dopo l’Ufficio abbiamo pregato il Rosario, poi abbiamo cenato e c’è stata un’assemblea per condividere le impressioni della giornata. È stata molto arricchente. Siccome eravamo tutti molto stanchi siamo andati a dormire.

La mattina del Sabato Santo, dopo la colazione, siamo andati a fare la preghiera davanti all’immagine di Gesù morto sulla croce. Dopo aver fatto i mestieri, c’è stata la terza relazione fatta da Mons. Eduardo Castillo, Amministratore Apostolico della diocesi di Portoviejo. Alla fine della relazione ci siamo collegati via Hangout con gli altri incontri in Spagna, Italia, Irlanda e Guayaquil (Ecuador). Abbiamo pranzato e nel pomeriggio abbiamo visto un video sulla Madonna. Siamo andati a pregare il Rosario e poi c’è stata una cena frugale perché dopo c’era la Veglia Pasquale. Come il giovedì e il venerdì, anche il sabato ha partecipato molta gente del paese alla gioia pasquale. Dopo abbiamo mangiato i dolci che avevano preparato i più piccoli e abbiamo visto le scenette preparate dai vari gruppi. Da qui ci congratuliamo con i ragazzi che hanno fatto una scenetta molto bella e con un buon messaggio. Hanno davvero molta creatività. Finito il festival, siamo andati tutti a dormire.

La domenica di Risurrezione, dopo la colazione e la preghiera, siamo andati a Messa alle 10. In seguito c’è stata l’assemblea finale per poter parlare dell’Incontro e per arricchirci a vicenda. Varie persone hanno raccontato la loro esperienza e come li avesse aiutati questo Incontro. Speriamo che le grazie ricevute in quei giorni possano portare frutti di vita eterna. Dopo l’assemblea abbiamo riordinato e pulito tutte le installazioni della scuola. Dopo pranzo abbiamo finito di riordinare le ultime cose e a poco a poco le persone se ne sono andate. Così siamo arrivati alla fine dell’Incontro della Settimana Santa 2019.

Il Signore è veramente risorto. Alleluia, alleluia!

Vedi album fotografico

Suor Clare

Hermana Clare

Suor Clare e i cristiani perseguitati

Karolina Vera : Sr. Clare stava vivendo come una vera cristiana, morendo ai suoi gusti e desideri. Mi disse che avevamo una grande...

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok