Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Notizie 2011

Riposa nelle braccia di tua Madre

I giovani del Focolare della Madre di Jacksonville (USA), nel fine settimana 10-11 dicembre hanno organizzato un pellegrinaggio a S. Agostino presso il Santuario di Nostra Signora di Leche, iniziativa che si ripete due volte l’anno: in Avvento e in Quaresima. Essendo il weekend precedente alla festa di NS di Guadalupe, abbiamo colto l’occasione per rinnovare la nostra devozione alla Madonna, qui negli Stati Uniti.

I giovani, ragazzi e ragazze tra i 18 e i 30 anni, sono arrivati alla parrocchia dell’Assunzione  il sabato mattina, giusto in tempo per assistere alla Santa Messa e attingere un po’ di forza spirituale per il cammino. Dopo la Messa hanno indossato le magliette con sopra scritte le intenzioni per le quali si offriva il pellegrinaggio: per i sacerdoti, per le famiglie con problemi, per la fedeltà alla Santa Chiesa, per i giovani, per le chiese perseguitate, per quelli che non rispondono alla Grazia di Dio, per i non nati e le loro famiglie, per la santificazione delle famiglie, per consolare il Sacro Cuore di Gesù e per crescere nell’amore alla Vergine.

Da qui ci è indirizzati (recitando le Lodi mattutine) verso Ponte Vedra, che dista più o meno 7 km dal Santuario.

All’inizio, una delle candidate ha tenuto un discorso su come vivere un pellegrinaggio H.M.: le caratteristiche più importanti sono lo spirito gioioso e lo spirito di sacrificio: “Ognuno di noi deve mettere il bene comune sopra il bene individuale”.

Quindi ci si è messi in viaggio pregando in silenzio per 30 minuti. Il pellegrinaggio è proseguito con canti e conversando, sempre mantenendo lo spirito di preghiera, con la recita del Rosario al mattino, l’Angelus a mezzogiorno e la Coroncina della Divina Misericordia alle 3 del pomeriggio.

 


Man mano che il gruppo si avvicinava al Santuario, si poteva scorgere la grande croce di 61 metri che animava i pellegrini visto che erano ormai molto vicini al Santuario. L’arrivo al Santuario è avvenuto alle 4 del pomeriggio. Un piccolo gruppo giunto sul posto precedentemente, ha accolto i ragazzi con un grande striscione con su scritto: “Sei stanco? Riposa qui nelle braccia di tua Madre”. 

Entrati nel Santuario, ci si è messi attorno alla bellissima statua della Vergine con in braccio il Bambino Gesù e si è recitato tre Ave Maria come ringraziamento alla Nostra Madre per la meta raggiunta. Durante la preghiera è stato poi permesso al gruppo di raggiungere la parte posteriore dell’altare e baciare la Vergine, e quindi lasciare lì un bouquet di fiori. Grazie Madre!

Dopo la visita al Santuario, il gruppo si è recato a casa della dott.ssa Mary Soha messa generosamente a disposizione disposizione dei pellegrini per passare la notte.

A seguire il gruppo ha incontrato la stessa dott.ssa per una chiacchierata sulla Vergine di Guadalupe e la storia del Messico, le apparizioni e alcuni aspetti storici legati al telo della Madonna, come il suo simbolismo. “Le sue parole ci hanno fatto amare ancora di più la Vergine Maria”.

 

Album fotografico{jcomments on}

 

Suor Clare

Hermana Clare

Tutto il tempo con emicranie

Carolina Aveiga : Spesso io faccio la vittima e devo imparare da suor Clare.

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok