Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Categoria: Novembre

RetiroSabato 10 novembre si è rivelato un giorno molto intenso a Guayaquil. È stato organizzato un incontro per i giovani di due parrocchie: Ns. Signora di Loreto, dove attualmente si trovano i Servi del Focolare della Madre, e Los Ceibos, quartiere in cui è stato trasferito Padre Francisco Sojos, il precedente parroco di Nostra Signora di Loreto.

Vi hanno partecipato circa 130 persone, tra ragazzi e ragazze. Ci siamo riuniti nel Santuario mariano di Schoenstatt, a Guayaquil. Lì sono stati organizzati giochi, momenti di conversazione e di preghiera, con quattro sacerdoti che hanno confessato senza sosta.

caminandoL’incontro ha avuto inizio alle 8:30 del mattino, per la partenza verso il Santuario. All’arrivo sono stati formati due gruppi: le ragazze da una parte e i ragazzi dall’altra. Entrambi i gruppi hanno ricevuto gli stessi argomenti di conversazione, adattati alle loro circostanze. Il primo ha riguardato il significato della vita e il fine a cui deve aspirare; alla fine della discussione ognuno ha scritto un progetto di vita per Cristo, in Cristo e con Cristo. Il secondo invece aveva per argomento la castità. Sono stati letti alcuni passi del libro “Miele dal cadavere del leone: il segreto è la castità”, scritto da Padre Colum, dei Servi del Focolare della Madre.

I partecipanti al ritiro hanno recitato il S. Rosario camminando intorno al Santuario ed è stato riservato del tempo per l’adorazione del Santissimo nella cappella. Suor Mercedes, delle Serve del Focolare della Madre, ha guidato un esame di coscienza e i giovani si sono preparati a ricevere il perdono di Dio con la confessione.

bendicionInfine ognuno è tornato alla propria parrocchia. A Ns. Signora di Loreto la giornata si è conclusa alle sei di sera con la celebrazione della Santa Messa, a cui si sono uniti anche gli altri gruppi di catechismo della parrocchia.

Speriamo che permanga questo desiderio di santità, di essere migliori. Riceveranno la cresima il giorno 8 dicembre, durante la festa della parrocchia. Allora saranno davvero soldati di Cristo, confermati nella fede e, per di più, nell’Anno della Fede.

Uno dei responsabili, positivamente sorpreso per il risultato, ha detto:

“Mettiamo tutto nelle mani di Dio. Lui, che sa tutto, lo renderà perfetto. Voglio esprimere la mia felicità ed emozione per il giorno trascorso, un giorno di grazia.

Ragazzi che non si confessavano dalla prima comunione , altri che avevano dubbi sulla misericordia e il perdono di Dio… Alcuni, che non sentivano la necessità di fare né dire niente per la propria fede, sono stati mossi dallo Spirito Santo e si sono avvicinati alla Sua misericordia.

Tutti hanno fatto la comunione e sono tornati molto contenti alle proprie case. I genitori li hanno abbracciati, felici per la gioia dei loro figli.

I ragazzi hanno dato prova che è possibile vivere senza telefono cellulare per un giorno e soprattutto hanno dimostrato che l’amore di Gesù è reale”.

Speriamo che tutto ciò che è stato appreso sia ora messo in pratica e non sia dimenticato, né fissato nella memoria come “un’esperienza in più”.

Album fotografico {jcomments on}

Get the flash player here: http://www.adobe.com/flashplayer

Suor Clare

Hermana Clare

Sono tornato in seminario

David Donaghue (Inghilterra): Stavo per lasciare il seminario. Vedendo la testimonianza di Sr. Clare ho ricevuto una grande grazia e sono tornato in seminario. Con la grazia di Dio, sarò ordinato sacerdote il 20 luglio 2019.

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok