Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Notizie 2013

Aspettando il Bambin Gesù

alcala-21dic

Incontro di bambine ad Alcalá de Guadaíra, Siviglia (Spagna), 14 e 21 dicembre 2013.

Nel Santuario di Nostra Signora dell’Águila di Alcalá de Guadaíra, il14 e il 21 dicembre, ci sono stati gli incontri delle bambine. Tema di fondo: prepararsi per ricevere bene il Bambin Gesù

Abbiamo iniziato alle 11.00 di mattina con le prove di due canti natalizi con gli strumenti. Noi suore abbiamo dato degli spunti di preghiera invitandole a riflettere sull’Avvento e sull’importanza di pulire bene il cuore da ciò che lo imbruttisce e lo allontana da Dio: il peccato. Dopo un tempo di preghiera personale, liberamente si avvicinavano a un’immagine della Madonna posta davanti all’altare e ai cui piedi c’era un cesto con dei foglietti su cui c’erano scritti dei piccoli sacrifici (non mangiare dolciumi, pregare affinché finisca il male, no guardare la televisione, visitare un ammalato…) per preparare il cuore. Offrivano in silenzio qualcosa di personale alla Madonna e prendevano un foglietto con l’impegno di cercare di compierlo fino al 24 dicembre.

alcala-21dic

Grazie alla collaborazione di Don José Manuel, un sacerdote della parrocchia dell’Immacolata qui di Alcalá, hanno avuto l’opportunità di confessarsi in entrambi i giorni. Anche se entravano nervose nel confessionale, uscivano raggianti e felici di aver potuto pulire il loro cuore. Fai la prova e vedrai che ciò che ti dico è vero!

Verso le 12.00 abbiamo iniziato, come al solito, il nostro lavoretto manuale, che in quest’occasione era piuttosto divertente, e in cui si metteva in gioco l’abilità e l’immaginazione delle ragazze nel collocare la pasta, i ceci, i fagiolini… Sì, sì, hai letto bene! Su una stella di cartone, su cui si spalmava della colla, si collocavano sulle sue punte la pasta, i ceci, i fagiolini, lasciando un cerchio nel centro. Poi si dorava la stella con spray, e nel centro si metteva una candela circondata da un nastro di Natale e una Stella di Natale che dovevano fare con feltro rosso e verde. Il risultato era un bellissimo adorno per la cena di Natale. Tutte le ragazze avevano il proposito di metterla sulla tavola il giorno della Vigilia di Natale, fare una preghiera in famiglia e cenare con la candela accesa, simbolo del fatto che è nato il Bambin Gesù.

alcala-21dic

Dopo il lavoro manuale e con lo stomaco che protestava, abbiamo mangiato nella piazza del Santuario con un sole splendido in pieno dicembre. C’è stato del tempo per concludere il lavoretto manuale e c’è stata la riunione in gruppi basata su un articolo della rivista infantile HM Zoom, una lettera del Bambin Gesù, che le fece riflettere e rendersi conto di ciò che è veramente importante in questa data e nella loro vita.

Stanche di rimanere sedute ci siamo messe in movimento con un gioco divertentissimo di piste attraverso il quale dovevano trovare il Bambin Gesù che si era nascosto. Grida, corse, nerviosismo… insomma, un tempo di molte risa e di lavoro in gruppo.

In questi incontri c’è stata una novità: un’ora prima che finissero gli incontri, le madri di alcune bambine sono venute ad imparare a fare i waffer e a parlare un po’ sull’educazione dei figli e su dei temi che le preoccupano. L’esperienza è stata molto buona e se ne sono andate con la voglia di repeterla nei prossimi incontri. E i waffer? Erano buonissimi, e il meglio è stata la soddisfazione di aver fatto felici con ben poco più di 80 bambine e alcune mamme. Ringraziamo il Signore che ci permette di portare a termine questo lavoro.

Album fotografico

Get the flash player here: http://www.adobe.com/flashplayer

Suor Clare

Hermana Clare

Tutto il tempo con emicranie

Carolina Aveiga : Spesso io faccio la vittima e devo imparare da suor Clare.

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok