Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Notizie 2015

Io sono la Vita

campanicRitiro per ragazze a Lumezzane, Brescia (Italia), dal 16 al 17 febbraio 2015.

Le Serve di Lumezzane (Brescia) e quelle di Brignano (Bergamo) hanno organizzato due giorni di ritiro per ragazze dai 13 anni in su, approfittando delle vacanze di carnevale, come preparazione per la Quaresima.

Siccome in Italia il mese di febbraio è dedicato alla vita, il motto scelto per questo ritiro è stato “Io sono la Vita”.

Le ragazze sono iniziate ad arrivare a metà mattinata di lunedì 16 febbraio. La prima cosa che abbiamo fatto è stata quella di salire alla cappella delle suore per affidare il ritiro e la nostra vita al Signore nell’Eucaristia e alla Vergine Santissima. Dopo la preghiera, siamo scese per un tempo di gioco e per mangiare. Una volta finito il pranzo eravamo già pronte per il grande gioco di domande e prove, tutte basate sull’ “Inno alla Vita” della Beata Teresa di Calcutta. Non sono state per niente facili, ma ci siamo divertite!

campanic2

Concluso il gioco, siamo salite di corsa sulle macchine, e siamo andate a Cividino (Bergamo), un paese in cui c’è un monastero di suore carmelitane, che ci hanno accolto con molta gioia. Le suore erano piene di freschezza e spontaneità. Molte delle ragazze, per non dire tutte, sono rimaste sorprese nello scoprire che dietro le grate di un monastero non si nascondono donne tristi e serie, ma gioiose e innamorate di Dio. Grazie alle storie piene di buon umore che ci hanno raccontato, il tempo è passato volando. Abbiamo goduto di questo tempo splendido, in cui abbiamo potuto fare domande ed esse rispondere. Ci hanno pure dilettato con bellissime canzoni composte da loro, che trasmettono vera e propria pace. La maggior parte delle ragazze hanno affermato che questa visita alle carmelitane è stato uno dei migliori momenti del ritiro, visto che ha cambiato l’idea che avevano della vita contemplativa.

campanic

Il secondo giorno, martedì, dopo colazione, abbiamo iniziato la giornata con la S. Messa in parrocchia. Poi con la macchina siamo salite fino al piccolo eremo di Santa Margherita, che si trova sulle montagne che circondano Lumezzane. Lì abbiamo potuto fare molto bene l’orazione, alcune dentro la chiesa con Gesù nel Tabernacolo, altre fuori, contemplando la grandezza del creato tra le montagne coperte di neve e pecore al pascolo. Ogni ragazza aveva un bloc-notes a forma di cellulare con messaggi da parte di Dio (tratti dalla Bibbia) e dei santi, che sono state loro di aiuto per entrare alla presenza e in dialogo con il Signore. Varie ragazze sono tornate a casa raggianti ed entusiste per questa esperienza.

Concluso il nostro tempo di preghiera con Gesù, come gli apostoli dopo la trasfigurazione, siamo scese dalla montagna e siamo andate a giocare in un parco vicino. È stato divertente, anche se ci siamo riempite di fango, visto che si era appena sciolta la neve. Arrivate a casa, siamo state molto grate per il pranzo caldo che le suore ci avevano preparato. Dopo pranzo abbiamo tenuto una breve riunione per condividere impressioni, riflessioni e per poter ringraziare per questi due giorni così intensi, nei quali abbiamo ricevuto e imparato per il bene della nostra vita naturale e soprannaturale. Sicuramente solo con il passare del tempo potremo apprezzare tutto ciò che il Signore ci ha dato in questo ritiro.

Vedi album fotografico

Suor Clare

Hermana Clare

Persa in ospedale. Persa?

Sr. Kelai Reno : Suor Clare ed io percorrevamo il corridoio dell’ospedale, cercando di orientarci, quando, improvvisamente, vedemmo venire...

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok