Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Notizie 2015

Facendo i conti

convisalcalaIncontro per bambine ad Alcalá de Guadaíra (Siviglia), 24 gennaio 2015.

Il 24 gennaio abbiamo iniziato un nuovo anno di incontri nel Santuario di Nostra Signora dell’Águila. Questo incontro ci ha insegnato molte cose. Lo abbiamo iniziato pregando di fronte alla nostra Patrona. Per aiutarci una suora ci ha ricordato l’importanza di donarci e di essere generose nelle richieste che facciamo a Gesù. Poi c’è stato un breve momento di silenzio per dire a Gesù tutto ciò che volevamo, e abbiamo lanciato dei baci alla Madonna e a Gesù nel Tabernacolo. Dopo ci siamo organizzate, dividendo in due gruppi il lavoretto manuale che abbiamo fatto dentro casa, perché fuori c’era molto vento e faceva molto freddo. Il lavoretto è consistito nel fare delle bambole con dei pompon. Anche se è costato molto farle, siamo state contente per lo sforzo fatto nel perseverare.

Grazie a Dio uno dei sacerdoti del paese è potuto venire all’incontro e le bambine hanno avuto l’opportunità di confessarsi. Nei nostri incontri la confession è sempre un aspetto fondamentale e la maggior parte della bambine ne approfitta.

convis lumezzanne

Una volta finite le confessioni e malgrado non avessimo ancora finito i nostri lavoretti, avevamo molta fame. Siccome fuori faceva ancora molto freddo, abbiamo mangiato dentro casa un po’ strette, ma almeno al calduccio. Dopo pranzo abbiamo tenuto una riunione, in cui abbiamo parlato di uno dei sogni di Don Bosco, la cui festa è il 31 gennaio. Il sogno era quello sullo stato delle coscienze, in cui S. Giovanni Bosco vide tutti i bambini dell’oratorio fare su dei fogli i conti delle loro coscienze e poi le conseguenze sulle loro anime per il modo in cui erano stati fatti i conti. Abbiamo riflettuto sul disordine che ci può essere nelle nostre anime, e abbiamo imparato che il miglior modo per combatterlo è con i sacramenti della confessione e della comunione.

Dopo tutto il tempo trascorso in casa, avevamo molto voglia di giocare fuori. In base al sogno di cui avevamo parlato nella riunione, abbiamo giocato a “fare i conti” della nostra squadra, superando varie prove per guadagnare i punti. Alla fine del gioco la squadra vincitrice è stata la prima a scegliere i dolciumi da un cesto che le suore avevano preparato e abbiamo approfittato degli ultimi dieci minuti per finire il nostro lavoretto.

Vedi album fotografico

Suor Clare

Hermana Clare

Commento di una protestante

Desideriamo mostrare l’impatto che la testimonianza di Suor Clare ha avuto su una persona che, per la sua formazione religiosa, non è a...

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok