Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Notizie 2015

Il Focolare celebra due sacramenti in famiglia

bautizocomunion1

Celebrazione della Prima Comunione di Marisa e Battesimo di Jaime, membri del Focolare della Madre a Torrente, Valenza (Spagna), 21 giugno 2015.

Quando abbiamo saputo che aspettavamo un bambino, ci venne l’idea di anticipare la Prima Comunione della nostra figlia maggiore, Marisa, per farla assieme al Battesimo del neonato. Così durante tutto l’anno scolastico mio marito e io abbiamo scambiato “la storia della buonanotte” con una lezione di catechismo che ascoltavano tutti i miei quattro figli per preparare Marisa. Quando arrivò il momento, la bambina era molto emozionata di poter finalmente ricevere Gesù e, nel domandarle che cosa avrebbe desiderato per festeggiare la sua Prima Comunione, ci diceva: “Che sia in casa delle suore e che ci sia una torta a due piani fatta dalla mamma” . E questo era inamovible.

bautizocomunion2

E le suore di Torrente, così accoglienti come sempre, fecero l’impossibile per trovare un buco nella caotica fine dell’anno scolastico. Si poté fissare la data per la domenica 21 giugno. E non solo questo, ma ci facilitarono l’organizzazione di una merenda-cena di festeggiamento nel loro giardino.

Eravamo tutti molto emozionati. Finalmente Jaime sarebbe stato figlio di Dio e Marisa avrebbe potuto ricevere il Signore, e tutto questo nel Focolare. Tutti i membri del Focolare si offrirono per dare una mano: ci fecero delle “tortillas de patatas”, altri fecero le foto, altri organizzarono un coro, le suore decorarono con i fiori la cappella, che era bellissima… e inoltre abbiamo avuto la fortuna che quel giorno c’erano le Cresime nella parrocchia di San Dionisio, per cui un buon gruppo di Servi si poté unire alla nostra festa.

bautizocomunion3

La cerimonia fu bellissima: una liturgia molto ben curata e al contempo un ambiente molto familiare. Gli invitati ne furono molto impressionati e qualcuno persino ci confessò che si era emozionato. Marisa era molto felice e partecipava a tutto ciò che poteva. Persino fece una domanda a Padre Henry durante l’omelia! E Jaime si comportò benissimo, dormendo placidamente durante tutta la cerimonia.

Fu un’occasione splendida, affinché i nostri amici e familiari conoscessero il regalo che il Focolare della Madre è per tutti noi. Avevamo parlato loro molto di esso, ma vedendolo di persona, il vivere l’ambiente di famiglia assieme alla profonda pietà della gente del Focolare, fu per loro una scoperta.

In quel giorno abbiamo ringraziato in modo particolare nostra Madre, la Madonna, per il dono della fede e per aiutarci a trasmetterla ai nostri figli. E Le abbiamo chiesto che, man mano che cresceranno, continuino a partecipare dei sacramenti, per crescere così pure nell’amore verso Suo Figlio.

- Di Maria de Selva, Laica del Focolare della Madre.

Suor Clare

Hermana Clare

Cose da fare prima possibile

Un breve scritto di Suor Clare a una giovane di cui era guida spirituale. Solo alcune brevi, ma incisive parole. Cinque consigli e un...

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok