Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Categoria: Novembre

retirosilencioRitiro di Avvento per ragazze e signore a Guayaquil (Ecuador), 29 novembre 2015.

Abbiamo incominciato l’Avvento nel miglior modo possibile, con un ritiro in silenzio organizzato dalle Serve del Focolare della Madre. In totale 80 ragazze e signore hanno partecipato a questa iniziativa.

Ci siamo ritrovate nella cappella del Cóndor. Da lì siamo partite, in autobus e in macchina, verso la casa che ci era stata prestata per poter realizzare il nostro ritiro. Nella casa c’è una cappella molto accogliente. Per prepararci il meglio possibile, ci siamo affidate alla Madonna, chiedendo il Suo aiuto per poter ascoltare la voce del Signore e vivere bene il silenzio.

La prima relazione introduttiva del ritiro ci ha aiutate a individuare i giusti atteggiamenti che dovevamo tenere durante il ritiro per poterne approfittare nel miglior modo possibile. Dopo ci fu una meditazione davanti al Santissimo, nella quale meditammo sul grido di Gesù nel momento della sua morte in croce. Alla fine della meditazione, una delle Serve ci aiutò a fare un esame di coscienza per prepararci ad una buona confessione.

retirosilencio

Quindi ci fu la Santa Messa celebrata dai Servi del Focolare della Madre. Quando finì, siccome eravamo in tante, ci dividemmo in due turni per il pranzo. Mentre un gruppo mangiava, l’altro rimase in cappella, dove si proiettò un programma di HM Televisione, “Sprazzi di Luce”, che racconta la vita di una grande Beata, Chiara Luce, esempio di come si può arrivare alla santità anche nella vita ordinaria e di come dobbiamo sempre accettare la volontà di Dio nella nostra vita.

Finito il pranzo, c’è stato del tempo libero per meditare su ciò che avevamo ascoltato e meditato fino a quel momento del ritiro. Poi una Serva tenne una relazione sulla perseveranza, una virtù molto necessaria per tutti coloro che vogliono diventare santi. Concludemmo il ritiro pregando il rosario, cantando alla Madonna in ringraziamento e affidando a Lei i frutti spirituali raccolti.

Quindi uscimmo in giardino per la riunione finale. Varie ragazze, che avevano fatto il ritiro in silenzio per la prima volta, raccontarono la loro esperienza e affermarono che le aveva aiutato a mettere un po’ in ordine la loro vite e ad avvicinarsi di più al Signore. Anche alcune delle signore raccontarono la loro esperienza e spiegarono che, anche se all’inizio era stato difficile rispettare il silenzio, alla fine avevano sperimentato una grande gioia. Lo ripeterebbero ancora.

hermanas

A continuazione, le suore ci fecero una gradita sorpresa: ci regalarono delle immaginette della Madonna con dietro scritta una frase che Lei voleva rivolgere a ciascuna di noi. Avemmo anche l’opportunità di prendere dei foglietti, preparati dalle suore dove erano scritti vari impegni per aiutarci a vivere meglio il tempo d’Avvento, preparandoci perché Gesù possa nascere nel nostro cuore.

Speriamo che i frutti di questo ritiro spirituale siano abbondanti e che ciascuna abbia vissuto un incontro personale con Gesù in questo tempo così bello nel quale aspettiamo la sua venuta.


Vedi album fotografico

 

 

Suor Clare

Hermana Clare

Sono tornato in seminario

David Donaghue (Inghilterra): Stavo per lasciare il seminario. Vedendo la testimonianza di Sr. Clare ho ricevuto una grande grazia e sono tornato in seminario. Con la grazia di Dio, sarò ordinato sacerdote il 20 luglio 2019.

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok