Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Notizie 2015

Aiutaci ad aiutare!

playaOKCampagna per ricavare fondi per aiutare i cristiani perseguitati in Siria, Playa Prieta (Ecuador), Dicembre 2015.

 

 

Aiutaci ad aiutare: Così abbiamo chiamato la campagna che abbiamo realizzato durante il mese dedicato alle missioni.

Sappiamo che i nostri fratelli cristiani sono perseguitati per la loro fede e vengono assassinati per il fatto di difenderla.

Perciò noi, gli alunni della seconda superiore dell’Unità Educativa “Sacra Famiglia” di Playa Prieta (Ecuador), abbiamo avuto la fortuna di svolgere diverse attività per ricavare fondi da mandare al campo di rifugiati in Siria.

Dobbiamo dire che la nostra istituzione cristiana-cattolica sta anche prestando un aiuto spirituale a queste persone attraverso la preghiera.

La prima cosa che abbiamo fatto è stata fabbricare dei salvadanai da distribuire a tutte le aule della scuola. Così, durante tutta la campagna, ogni giorno gli alunni potevano dimostrare la generosità del loro cuore attraverso piccoli donativi.

Una delle attività più notevoli è stata il Cinema-Missione. I venerdì e sabati di ogni settimana abbiamo invitato tutti gli alunni a godere un bellissimo film nel salone grande della nostra scuola. Il prezzo di ingresso era di $1 e $1,50 per la zona VIP. In questo era compreso popcorn e coca-cola.

Un altro giorno siamo andati al mercato di Rio Chico con i salvadanai per chiedere donativi alle persone lì presenti. Abbiamo potuto superare la vergogna pensando ai nostri fratelli perseguitati.

ayudanos1

Abbiamo anche organizzato una lotteria, chiedendo aiuto alle diverse classi per raccogliere i premi. Durante la ricreazione gli studenti potevano comprare il loro biglietto e dopo godersi il premio.

Abbiamo anche avuto l’idea di sorteggiare alcuni barattoli di Nutella. Questo è stato un successo perché a tutti piace il cioccolato... i fondi ricavati erano per il campo di rifuggitati.

Con il permesso delle suore, abbiamo organizzato anche una giornata nella quale gli studenti potevano andare a scuola senza uniforme pagando $1 per i cristiani perseguitati... Un altro successo...

Per aumentare il ricavato, una suora ha mandato una lettera ai genitori per incoraggiarli a fare anche loro la loro parte. E, certamente, sono stati generosi.

Abbiamo anche venduto cibo e qualche altra cosa durante le ricreazioni.

E arrivò il giorno di raccogliere i salvadanai e di fare i conti. Ci siamo stupiti nel renderci conto che eravamo arrivati quasi a $2000. Una mattina, quando eravamo tutti riuniti in formazione per recitare insieme la Consacrazione a Maria e Gesù, abbiamo condiviso con gli altri studenti l’informazione sui fondi che avevamo ricavato. Mancavano solamente $45 per arrivare a $2000. Volevamo che la cifra fosse tonda. In quel momento, i professori si riunirono e decisero che loro stessi, dal loro stipendio, avrebbero donato ciò che mancava. Così siamo arrivati a $2000!

Siamo molto contenti per questo piccolo aiuto che possiamo prestare a persone così bisognose. E non li abbiamo aiutati solamente con queste cose materiali. Durante una settimana, ciascuno di noi ha offerto al Signore qualche sacrificio, perché i nostri fratelli cristiani abbiano la forza e il coraggio necessario per dare la vita per Cristo. Sono un grande esempio per noi, e ringraziamo il Signore per la loro vita. Sono sempre presenti nei nostri cuori e nelle nostre preghiere. Grazie!

Se vuoi trovare più informazioni sulla Chiesa perseguitata e come aiutarla, clicca qui: Svegliati!

-Gli alunni della scuola superiore “Sacra Famiglia”

 

Suor Clare

Hermana Clare

Commento di una protestante

Desideriamo mostrare l’impatto che la testimonianza di Suor Clare ha avuto su una persona che, per la sua formazione religiosa, non è a...

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok