Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Notizie 2014

C’è tempo per giocare e tempo per pregare

convivencias-siervos-barcelonaIncontro per ragazzi in Catalogna (Spagna), 14-15 febbraio 2014.

Dopo aver concluso i nostri esami, il venerdì 14 febbraio, noi Servi del Focolare della Madre di Navarra ci siamo riuniti a Pamplona con alcuni fratelli della comunità della Cantabria, e assieme abbiamo viaggiato a Igualada, Catalogna. Lungo la strada abbiamo raccolto vari adolescenti che pure si erano decisi a venire all’incontro.

Quel pomeriggio ci siamo ritrovati con Don Joan, un sacerdote della diocesi di Barcellona che ci aveva aiutato ad organizzare l’incontro. Ci ha presentato le Carmelitane Scalze di Igualada, che ci hanno ospitato in un appartamento che hanno nella casa delle famiglie che si occupano del convento. La famiglia che viveva nell’appartamento sotto al nostro era contenta che stessimo lì e ci ha aiutato in alcune cose di cui avevamo bisogno.

Convivencias siervos barcelona

Ben presto hanno iniziato ad arrivare i ragazzi. P. Henry, SHM, è venuto da Valenza con una delle famiglie. Dopo esserci tutti salutati, abbiamo celebrato la S. Messa nella cappella delle Carmelitane per iniziare l’incontro.

La mattina successiva ci siamo svegliati presto, abbiamo fatto colazione e fabbiamo fatto l’orazione di fronte al Santissimo Sacramento con una meditazione che ci ha dato uno dei Fratelli. Dopo la preghiera siamo partiti per Montserrat.

Siamo arrivati al Monastero di Montserrat verso mezzogiorno. Poi abbiamo visitato Nostra Signora di Montserrat e abbiamo iniziato a salire fino alla cima di San Geronimo. Bisogna fare molti gradini per arrivare alla cima. C’è pure un lungo sentiero che porta attraverso una frondosa valle di montagne verdi tra le cime di Montserrat. La camminata non è stata facile per nessuno, ma tutti siamo arrivati alla cima. Lì abbiamo mangiato ciò che ci eravamo portati dietro. Circondati da un paesaggio incredibile che si scorgeva da tutti i lati, abbiamo trascorso un certo tempo sulla cima. Una volta scesi, abbiamo riposato un po’, abbiamo suonato la chitarra e abbiamo chiacchierato mentre arrivavano tutti.

La nostra tappa successiva è stata la grotta di Manresa, in cui S. Ignazio di Loyola visse un certo tempo pregando e facendo penitenza durante la sua conversione. In quella grotta scrisse gran parte dei suoi famosi Esercizi Spirituali. Li abbiamo celebrato la S. Messa e poi siamo tornati al convento delle Carmelitane.

Convivencias siervos barcelona

Quella sera, dopo cena, abbiamo trascorso molto tempo con un gioco da tavola chiamato “Yobel”. È un “Trivial” cattolico. Abbiamo aggiunto un sacco di giochi e competizioni divertenti. I giochi “ un minuto per vincere” sono stati di grande successo. È stato divertentissimo e alla fine siamo andati a dormire.

La domenica mattina siamo andati al “Focolare del Santo”, una ricovero per anziani che è gestito dalle Piccole Suore degli Anziani Abbandonati. L’architetto che l’ha costruito è stato un discepolo di Gaudí. Lì abbiamo celebrato la S. Messa e abbiamo visitato le suore e gli anziani. Alcuni dei ragazzi e dei fratelli hanno cantato per gli anziani e altri hanno parlato con loro. Dopo la visita siamo tornati al convento di Igualada. Il pomeriggio, c’è stata una riunione finale prima che i genitori venissero a prendere i ragazzi.

Alla fine tutti eravamo contenti dell’incontro. Abbiamo trascorso un tempo stupendo giocando a calcio e ad altri giochi, scalando la montagna e conoscendo varie persone. Ma, soprattutto, l’incontro è stato un tempo magnifico per rinnovare il nostro amore verso Dio e per farlo crescere. Ci sono state riunioni, meditazioni, omelie e tempi di preghiera. Speriamo che tutti quelli che hanno partecipato siano cresciuti nella loro unione con Gesù Cristo e Maria, Madre di Dio e Madre nostra. Ringraziamo in particolare tutte le persone che abbiamo conosciuto e che ci hanno aiutato, come Don Joan, le Carmelitane Scalze di Igualada, le Piccole Suore degli Anziani Abbandonati, Borja e Iñigo. E soprattutto, grazie a Dio per questo magnifico incontro.

Vedi album fotografico

Suor Clare

Hermana Clare

Cose da fare prima possibile

Un breve scritto di Suor Clare a una giovane di cui era guida spirituale. Solo alcune brevi, ma incisive parole. Cinque consigli e un...

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok