Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Notizie 2016

Incontro nazionale del Focolare in Ecuador

encuentroHMIncontro nazionale del Focolare della Madre a Chone (Ecuador), il 10 gennaio 2016.

Il 10 gennaio, tutto il Focolare dell'Ecuador si è riunito a Chone per festeggiare ciò che è stato denominato “L’incontro nazionale del Focolare in Ecuador”. Tra Servi, Serve, famiglie e giovani, ci siamo riuniti in circa 200 persone.

L’idea è nata da un incontro a Guayaquil, dove si stava trattando il tema delle indulgenze per questo Anno della Misericordia. Perché non fare un pellegrinaggio a Chone, dato che nella parrocchia di San Cayetano, dove lavorano le Serve, c'è una Porta Santa? Detto e fatto, non c’è stato bisogno di convincere nessuno. Abbiamo pensato che sarebbe stato bello poter lucrare l’indulgenza tutti insieme, e anche approfittare dell’occasione per conoscere la storia delle origini del Focolare in Ecuador, per conoscere gli altri membri del Focolare e per festeggiare il compleanno del nostro fondatore. Subito, le tre comunità del Focolare in Ecuador (Chone, Playa Prieta e Guayaquil) si sono impegnate a organizzare l’evento.

encuentroHM2

Il viaggio di andata e ritorno da Guayaquil a Chone poteva sembrare un po’ troppo lungo per una sola giornata, ma quando uno ha il cuore pieno d’amore e entusiasmo, tutto sembra poco. Arrivati a Chone, la prima cosa che abbiamo fatto fu attraversare la Porta Santa per guadagnare l’indulgenza. Prima di attraversare la Porta Santa, simbolo di Cristo, ci è stata data una breve spiegazione del Giubileo e poi abbiamo pregato per le intenzioni del Papa.

Poi c’è stata la Santa Messa celebrata da Padre Dominic, uno dei Servi della comunità di Guayaquil. Nell’omelia ci ha ricordato le origini del Focolare 13 anni fa, quando arrivarono le prime quattro Serve a Chone. Ha parlato anche di tutto il lavoro apostolico che si è svolto in questi anni, e di come sono state fondate le diverse comunità. Nel contempo, ha chiesto a tutti i membri del Focolare di pregare per P. Rafael, il nostro Fondatore, nel giorno del suo compleanno. Senza di lui, non sarebbe stata possibile questa opera. Grazie P. Rafael!

Finita la Messa, c’è stato un tempo di preghiera nel quale abbiamo meditato un commento di P. Rafael al brano del Vangelo che parla del fico secco. Questa è una parabola viva che parla della fede, della preghiera e della fedeltà a ciò che Dio ci chiede. Noi possiamo diventare alberi secchi o alberi che portano molti frutti, ed è anche una grande responsabilità: essere il fondamento per coloro che verranno dopo, accogliendo il carisma per poterlo trasmettere agli altri. Il Focolare della Madre non si trova solamente in un paese specifico, Nostra Madre si vuole manifestare a tutti gli uomini.

encuentroHM3

Abbiamo pregato per il Focolare della Madre del mondo intero e abbiamo ringraziato la Madonna che ha scelto ciascuno di noi e ci ha dato il privilegio di fare parte del Suo regalo.

E arrivò l’ora del pranzo. Era una grande festa presieduta dall’immagine della Madonna. Anche se non La vedevamo, sapevamo che Lei era presente tra di noi. Poi, diverse persone delle tre comunità si sono presentate e hanno condiviso la loro testimonianza. Si è creato un ambiente molto famigliare. I giovani hanno servito i tavoli. Mentre mangiavamo il dolce, abbiamo avuto un altro momento di riflessione usando la lettera che P. Rafael scrisse alle sei ragazze che diedero inizio al Focolare, alle quali dobbiamo essere molto grati.

Per terminare il pranzo, abbiamo cantato una canzone alla Madonna e abbiamo mandato i nostri auguri a P. Rafael.

Speriamo che, con la grazia di Dio, questa giornata sia stata per la Sua gloria, e per farci vedere, un po’ meglio, che il Focolare è opera di Dio e che sta nel cuore della Santissima Vergine, Nostra Madre.


Vedi album fotografico

Suor Clare

Hermana Clare

Cose da fare prima possibile

Un breve scritto di Suor Clare a una giovane di cui era guida spirituale. Solo alcune brevi, ma incisive parole. Cinque consigli e un...

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok