Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Notizie 2016

Visitando la Madonna

FátimaPellegrinaggio per ragazzi a Fatima dal 6 al 9 febbraio 2016.

Sabato 6 febbraio un piccolo gruppo di giovani e Servi del Focolare della Madre è partito da Villalbilla, Alcalá de Henares (Spagna), per fare un pellegrinaggio a Fatima (Portogallo). Lungo la strada, ci siamo fermati al monastero di Palancar. Dentro questo grande monastero si conserva un monastero più piccolo costruito da San Pietro d’Alcántara, che vi aveva vissuto due anni. Vedere l’austerità con cui vivevano i frati francescani della riforma in quel luogo ci ha molto colpito e ci ha incoraggiati poi a sopportare ed offrire al Signore le piccole scomodità solite in un pellegrinaggio.

Siamo arrivati a Fatima il sabato pomeriggio e la prima cosa che abbiamo fatto è stata visitare la “Capelinha” (luogo delle apparizioni della Madonna) per pregare Nostra Madre e chiedere il Suo aiuto per riuscire ad aprire i nostri cuori alle grazie che durante questo pellegrinaggio desiderava donarci. Poi abbiamo visitato le diverse parti del santuario e quella sera, dopo il rosario, 4 ragazzi del nostro gruppo hanno avuto la grazia di poter portare la Madonna in processione nel Santuario. Non c’era modo migliore per iniziare il nostro soggiorno a Fatima!

FatimaIl giorno dopo, domenica, abbiamo iniziato la giornata con una “bomba”: abbiamo potuto celebrare la Messa nella “Capelinha”. Più tardi, siamo andati a visitare la casa dei pastorelli a Aljustrel e abbiamo pregato la Via Crucis fino al luogo delle apparizioni dell’Angelo. Lì, P. Josè Luis ha incontrato provvidenzialmente un ragazzo che da piccolo andava ai campi estivi del Focolare della Madre. Questo ragazzo ci ha invitati ad andare alla veglia di preghiera organizzata dai GRC (Giovani per il Regno di Cristo). Il nostro pellegrinaggio coincideva con quello del gruppo GRC, che compiva il 25º anniversario dei suoi pellegrinaggi a Fatima. Perciò avevano ottenuto il permesso per fare l’adorazione nella “Capelinha” la notte della loro veglia di preghiera. C’erano più di 500 giovani da tutta la Spagna. È stata un’esperienza molto bella. Ci sono stati canti, l’esposizione del Santissimo, spunti di meditazione e tempi di silenzio per la preghiera personale. Ci hanno parlato dei tre regali che Dio ci fa: Nostra Madre, il Suo Cuore e la Croce.

Lunedì 7 febbraio siamo andati a visitare il luogo del miracolo eucaristico nella chiesa di Santo Stefano. Lì si conserva un’Ostia consacrata che sanguinò nel secolo XIII. Abbiamo avuto la grazia di venerare il Santissimo Miracolo, prima ciascuno individualmente e poi insieme con canti. Nel pomeriggio abbiamo visitato la comunità Cenacolo. Abbiamo trascorso con i ragazzi della comunità un tempo molto piacevole, abbiamo pregato il rosario con loro, abbiamo celebrato la Messa e poi alcuni di loro hanno anche condiviso con noi la loro testimonianza di conversione, segno chiarissimo del potere della Grazia di Dio.

L’ultimo giorno, martedì, abbiamo potuto celebrare di nuovo la Messa nella “Capelinha” e poi siamo partiti per tornare a casa. L’atmosfera nel nostro gruppo è stata molto familiare, di preghiera e conversione. Sono stati giorni bellissimi, colmi di grazie spirituali per noi. Abbiamo sentito fortemente la presenza della Madonna, e speriamo che tutte queste grazie diano un seguito di frutti e ci uniscano sempre di più alla Madonna.


Vedi album fotografico

Suor Clare

Hermana Clare

Cose da fare prima possibile

Un breve scritto di Suor Clare a una giovane di cui era guida spirituale. Solo alcune brevi, ma incisive parole. Cinque consigli e un...

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok