Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Notizie 2016

Cerco un cuore aperto

Prodrigo2

Incontro per i laici del Focolare della Madre ad Alcalá de Guadaíra, Siviglia (Spagna), 21 maggio 2016.

Il 21 maggio c’è stato il nostro consueto ritiro-incontro mensile con i laici del Focolare della Madre nel caro Santuario della Vergine del Águila di Alcalá de Guadaíra (Siviglia).

A mezzogiorno è stato esposto il Santissimo Sacramento, e Sr. Virginia ha dato degli spunti per la preghiera mentale, riflettendo su una triplice richiesta di Dio al nostro cuore: “Cerco un cuore aperto nel quale riversare i Miei tesori, un cuore docile nel quale forgiare la Mia immagine, un cuore umile nel quale poter far riposare i Miei desideri ardenti di amare e di generare vita”. Per un’ora, in un ambiente di riflessione, di preghiera personale e di canzoni, abbiamo chiesto al Signore che ci conceda di essere quel cuore aperto, docile e umile che Egli sta cercando.

Alle 13.00 Sr. Maite ha parlato su Maria e sull’Eucaristia, facendoci approfondire la strettissima relazione che c’è tra entrambi dal momento stesso del “fiat” di nostra Madre, momento nel quale Gesù si fece carne nel Suo grembo verginale e purissimo. Ci ha invitato a chiedere alla Madonna che si renda presente nel nostro cuore in ogni nostra Comunione, così da poter ricevere il Signore con il Suo cuore, con i Suoi desideri, con le Sue disposizioni, con la Sua carità: amare l’Eucaristia con il Cuore di Maria.

Prodrigo

Dopo questa relazione abbiamo avuto a disposizione 15 minuti per la riflessione personale e poi è stato ritirato il Santissimo.

Alle 14.00 abbiamo preparato nel cortile del Santuario, nel quale si stava benissimo, tutto il necessario per l’alimento del corpo. Come in altre occasioni, la tavola si è riempita delle leccornie che ogni laico aveva portato per condividerle. Sono molto generosi!

È stato un pranzo tranquillo, nel quale abbiamo parlato un po’ di tutto e abbiamo riso moltissimo degli aneddoti e delle trovate di ognuno, in un ambiente di famiglia e di gioia.

Attraverso queste righe vogliamo ringraziare il Signore e nostra Madre, la Madonna, per averci permesso di godere di questi momenti nei quali ci si riempie il cuore di molte grazie.

Vedi album fotografico

Suor Clare

Hermana Clare

Persa in ospedale. Persa?

Sr. Kelai Reno : Suor Clare ed io percorrevamo il corridoio dell’ospedale, cercando di orientarci, quando, improvvisamente, vedemmo venire...

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok