Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Notizie 2016

Progresso dei lavori nella scuola di Playa Prieta

avances1Progresso dei lavori nella scuola di Playa Prieta, (Ecuador), 13 settembre 2016.

Cari amici,

il 13 settembre abbiamo ricevuto un breve rapporto dalle nostre sorelle, le Serve del Focolare della Madre, sull’Unità Educativa Sacra Famiglia a Playa Prieta (Ecuador), per informarci sulla situazione attuale dei lavori di ricostruzione della scuola che, come ben sapete, è stata distrutta nel terremoto del 16 aprile 2016. Più che un rapporto, è un riassunto schematico dei lavori svolti. Le brevità del loro messaggio ci indica quanto le nostre suore sono occupate: esse non possono dedicare più tempo a informarci e ringraziarvi per il vostro aiuto, anche se lo vorrebbero fare.  Ringraziamo le suore di Playa Prieta per lo sforzo che hanno fatto per scriverci, e speriamo che presto possano raccontarci più dettagli.

Che il Signore vi benedica tutti. Vi lasciamo con le suore di Playa Prieta.

avances2

Nelle prime settimane d’agosto abbiamo potuto finire le due piccole unità di bagni: uno per i ragazzi e l’altro per le ragazze, con le loro rispettive installazioni. Abbiamo anche terminato il muro di cinta nella zona della scuola, che comprende il terreno dove verrà costruita la casa per i volontari e la casa delle suore.

Nel frattempo, abbiamo sistemato un piccolo parco giochi, ripristinando le altalene, gli scivoli e la struttura per arrampicata che avevamo prima. Abbiamo pavimentato il perimetro di questa zona con i vecchi ciottoli che abbiamo recuperato, e abbiamo piantato erba intorno all’unico albero che si è salvato, un enorme mango.

A richiesta degli alunni, abbiamo inaugurato la cappella provvisoria adattando una delle aule per questo fine. Gli alunni delle superiori incominciano la loro giornata scolastica con dieci minuti di adorazione davanti al Santissimo, aiutati da alcuni spunti per la preghiera dati da una delle suore.

Abbiamo anche asfaltato una zona di tre metri come prolungamento delle aule, affinché gli alunni possano camminare facilmente senza dover calpestare i sassi del terreno. Poi, oltre questa zona asfaltata, davanti a uno dei blocchi di aule, abbiamo pavimentato una piccola zona con i ciottoli che abbiamo potuto recuperare.

avances3

Grazie alla generosità del Club “La Unione” di Guayaquil, la prossima settimana inizieremo la costruzione del campetto per i nostro alunni. Una volta terminati questi lavori, potremo iniziare la costruzione della cappella definitiva della scuola. La costruiremo esattamente sul posto dove sono morte le nostre sorelle: Sr. Clare, Valeria, Jazmina, Mayra, Mª Augusta e Catalina. Anche la cappella sarà finanziata dal Club “La Unione” di Guayaquil.

Quali sono i prossimi lavori? Sono molti. Noi suore non abbiamo ancora una casa, ma ci sono cose più urgenti. Dobbiamo ancora costruire due aule, con i rispettivi bagni, adattati alle necessità dei bambini della scuola materna.  Occorre asfaltare il cortile e costruire marciapiedi con i ciottoli. Attualmente dobbiamo camminare sui sassi e sulla terra, perciò sarebbe bene terminare questo lavoro prima che arrivino le piogge e tutto il terreno della scuola diventi un pantano. Poi dovremo anche ricostruire il piccolo teatro.

Pian piano, con l’aiuto del Signore e il vostro aiuto, completeremo tutte le installazioni dell’Unità Educativa Sacra Famiglia. Continuate a pregare per noi, per gli alunni, per le tante famiglie che soffrono ancora le conseguenze delle alluvioni e del terremoto, e per tutto il nostro apostolato in questa terra ecuadoriana. Che il Signore vi benedica.

Vedi album fotografico

Suor Clare

Hermana Clare

Cose da fare prima possibile

Un breve scritto di Suor Clare a una giovane di cui era guida spirituale. Solo alcune brevi, ma incisive parole. Cinque consigli e un...

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok