Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Notizie 2016

Una visita celeste

lajas1Celebrazione della solennità di Tutti i Santi a Macael, Almería (Spagna), 31 ottobre 2016.

Lunedì 31 ottobre, vigilia della solennità di Tutti i Santi, alcuni amici del Cielo si sono radunati a Macael per festeggiare la loro festa.

Hanno partecipato all’incontro santi di tutti i tempi, da Santa Cecilia (martire dei primi secoli) fino al nostro caro San Giovanni Paolo II, così come Sant’Agostino, accompagnato da sua madre, Santa Monica.

Ciascuno dei nostri amici santi ha raccontato un po’ la sua vita, e il resto degli ospiti doveva indovinare chi erano. Per esempio, i coniugi Quattrocchi hanno spiegato che il loro è stato il primo matrimonio ad essere beatificato (marito e moglie insieme) e che la loro festa si celebra il giorno del loro matrimonio.

lajas2

Hanno partecipato anche due sorelle martiri di Huesca (Nunilo e Alodia), che molti non conoscevano ancora. C’era anche Santa Marta, che provocò in noi una santa invidia, per aver vissuto ai tempi di Gesù.

Abbiamo potuto salutare tutti questi santi che hanno deciso di trascorrere questo divertente pomeriggio con noi: Santa Mª Micaela del Santissimo Sacramento, San Michele Arcangelo, San Luigi Gonzaga, Santa Giovanna d’Arco, Laura Vicuña, Santa Chiara, San José Sánchez del Río, Sant’Isidoro Lavoratore e sua moglie, Santa Maria della Cabeza.

lajas1Questo incontro celeste è terminato con una piccola merenda, perché questi santi hanno dimostrato la loro generosità condividendo con noi ciò che ciascuno aveva portato. Infine, a ciascuno di noi è stata regalata una frase da parte di altri santi per ricordarci e incoraggiarci nel cammino verso la santità che tutti abbiamo intrapreso. 

È stato un bel pomeriggio per celebrare questa festa in modo semplice. Ci ha avvicinato un po’ al Paradiso e ci ha aiutato a conoscere meglio i nostri amici santi.

Vi invitiamo l’anno prossimo alla nostra festa celeste. Ma se non potete partecipare, vi incoraggiamo a festeggiare questa solennità in modo simile, là dove vi trovate.

Vedi album fotografico

 

Suor Clare

Hermana Clare

Tutto il tempo con emicranie

Carolina Aveiga : Spesso io faccio la vittima e devo imparare da suor Clare.

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok