Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Categoria: Ottobre

viajeecuador1Lettera dei Gruppi Missionari del Focolare della Madre sulla situazione attuale in Ecuador.

"Ma io ho messo la mia speranza nel Signore, spero nel Dio della mia salvezza ..." (Michea 7,7).

Cari amici e benefattori dei Gruppi Missionari del Focolare della Madre,

Inizio presentandomi: sono Sr. Eyling Reyes, e collaboro all’amministrazione dei Gruppi Missionari del Focolare della Madre. Sono perciò un testimone privilegiato della generosità con la quale tutti voi ci avete aiutato in questi ultimi anni, soprattutto da quando il terremoto in Ecuador ha distrutto le strutture dell’Unità Educativa “Sacra Famiglia” a Playa Prieta lo scorso 16 aprile, lasciando molte famiglia della zona in situazioni di grande bisogno.

I Gruppi Missionari del Focolare della Madre, come ben sapete, realizzano in Ecuador diversi progetti, sia di cooperazione umanitaria sia di evangelizzazione: sostegno alle famiglie, borse di studio, aiuto sanitario, sostegno per le spedizioni missionarie e sanitarie nelle comunità indigene dell’Oriente Ecuadoriano che appartengono al Vicariato Apostolico del Puyo, il sostegno della tenuta Maria Elisabetta… a tutto questo si sono aggiunti i lavori della ricostruzione dell’Unità Educativa “Sacra Famiglia”. L’aiuto che abbiamo ricevuto durante questi ultimi mesi, sia materiale sia spirituale, è stato essenziale per intraprendere la ricostruzione della scuola, cosi come per lanciare un piano di aiuti di emergenza per rispondere alle necessità basilari di centinaia di famiglie.

viajeecuador2

Già dalle inondazione prima del terremoto, e soprattutto dopo il terremoto, abbiamo visto come il Signore non si lascia vincere in generosità: ciascuno di voi – in un modo o nell’altro - c’è l’ha dimostrato. E in questo modo, attraverso le vostre donazioni, avete potuto esercitare tutte le opere di misericordia: avete dato da mangiare agli affamati, avete dato da bere agli assetati, avete insegnato agli ignoranti, avete consigliato i dubbiosi, avete vestito gli ignudi, avete alloggiato i pellegrini, avete consolato gli afflitti… tutto questo attraverso l’aiuto umanitario che le nostre sorelle, aiutate dai Laici del Focolare della Madre e da altri volontari, hanno distribuito: alimenti, materiale di pronto soccorso, medicine, acqua, materassi, elettrodomestici, aiuti per la ricostruzione dei tetti e la ricostruzione della scuola, e così via.

Ho avuto il privilegio di visitare l'Ecuador nel mese di ottobre, insieme a Padre Rafael Alonso, fondatore del Focolare della Madre, e alla nostra Superiora Generale, Madre Ana Campo. La prima città che abbiamo visitato è stata Playa Prieta. Che grande dono poter essere in questa località che per noi non è più semplicemente un luogo di missione, ma il luogo nel quale sono morte le nostre prime sorelle, donando la loro vita al Signore per amore delle anime!

Abbiamo potuto verificare personalmente lo stato di avanzamento dei lavori. Veramente stanno progredendo in modo impressionante, soprattutto se si pensa che solo sei mesi fa tutta la scuola non era altro che un cumulo di macerie. Spero che anche voi possiate seguire il progresso dei lavori grazie alle notizie pubblicate sul nostro sito web e alle newsletter che abbiamo inviato.

viajeecuador3

Vi ricordo che prima del terremoto la scuola aveva i seguenti edifici:

- 14 aule (1 per ogni classe)
- Biblioteca
- Sala computer per le elementari e superiori
- Dipartimento di Orientamento – Aula di lavoro specifico per alunni con bisogni educativi speciali
- Piccolo teatro (salone multifunzionale). Il vecchio salone non è ancora stato demolito, ma gli ingegneri hanno deciso che si dovrà fare a causa del suo stato.
- Sala Insegnanti
- Amministrazione
- Aula di ragioneria
- Sala di cucito
- Carpenteria
- Cucina
- Cappella
- Casa delle suore
- Casa per l’accoglienza dei volontari

Come ricorderete, la prima cosa che abbiamo dovuto fare è stata la demolizione di tutti gli edifici del complesso che, anche se rimasti in piedi, erano stati gravemente danneggiati a livello strutturale, e la rimozione dei detriti.  Poi è stato preparato il terreno, rimuovendo il terreno argilloso e procedendo al suo riempimento e compattazione fino a renderlo edificabile. Finora questo lavoro è stato effettuato nella zona dove si trovano le aule, il campetto sportivo e dove si sta costruendo la cappella. Manca ancora il risanamento della zona dove si costruirà la casa delle suore, la casa per i volontari e il salone multifunzionale.

viajeecuador4

Le quattordici aule (donate e costruite con la collaborazione della Fondazione Telefonica) sono già in uso. Al momento, una si sta usando come cappella e un’altra come biblioteca. La cappella provvisoria è molto bella. Gli stessi alunni delle superiori hanno preparato i vasi per i fiori. Il cuore si riempie di gioia nel vedere i bambini e i ragazzi giovani entrare in cappella per salutare il Signore e Nostra Madre. Io li vedevo correre tra le montagnette di terra e i cantieri durante la ricreazione. Gli sguardi pieni di gioia dei nostri ragazzi non si possono descrivere. Nella scuola c’è un bellissima atmosfera familiare. I lavori sono ancora in corso, ma essi sono così contenti, come se fossero nella migliore scuola del mondo.  Loro stessi stanno lavorando per raccogliere fondi per piastrellare le aule. Sono proprio contenti.

Pian piano, con l’aiuto del Signore e con il vostro sostegno, stiamo completando le strutture scolastiche e aiutando le famiglie in difficoltà. Grazie per “aiutarci ad aiutare”. La vostra carità avrà una ricompensa nella vita eterna.

viajeecuador6

Fino ad oggi questo è quello che è stato fatto con le vostre donazioni:

- Preparazione e miglioramento del terreno
- Costruzione dell’edificio per il trattamento delle acque e della segreteria
- Bar della scuola, con marciapiedi intorno
- Muro di cinta: $ 24.704,36
- Bagni
- Marciapiedi e pavimentazione nella zona delle aule
- Intonaco e pittura delle pareti delle aule
- Altalene
- Tre porte di accesso
- Pavimento di piastrelle nelle aule
- Aiuti d’emergenza per famiglie: cibo, acqua, materassi, elettrodomestici, potabilizzatore

Attualmente si stanno costruendo le aule dell’asilo, la cappella e il tetto del campetto.

viajeecuador5

Sono ancora da costruire:

- La sala computer
- La biblioteca
- La sala e i bagni dei professori
- I bagni per gli alunni delle superiori
- Il salone multifunzionale
- La casa delle Serve del Focolare della Madre
- La casa per i volontari
- La pavimentazione del cortile

Vi chiediamo di continuare ad aiutarci per poter proseguire grazie ai vostri aiuti. Pregate ancora per tutte le Serve e i Servi che sono a Playa Prieta al servizio di questa comunità, per gli alunni della scuola, per le famiglie e per tutto l’apostolato dei Servi e Serve del Focolare della Madre in Ecuador. Non vi dimenticate che “tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a Me" (Mt. 25, 40).

Che Dio vi benedica,

Sr. Eyling Mª, SHM

Vedi album fotografico

Suor Clare

Hermana Clare

Spunti di meditazione di suor Clare

Chiedi al Signore cosa vuole da te. SMETTI di fare ciò che vuoi, ciò che ti fa sentire bene, e INIZIA a fare la volontà di Dio... Solo allora incontrerai la vera felicità.

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok