Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Categoria: Novembre

loeches1Incontro e corso sul matrimonio a Loeches, Madrid (Spagna), dal 29 ottobre al 1 novembre 2016.

Approfittando del ponte di Tutti i Santi, il Focolare della Madre ha organizzato un incontro per laici nel monastero dell’Immacolata Concezione a Loeches. Nell’ambito di questo incontro, c’è anche stato un interessante corso sul matrimonio e sulla spiritualità coniugale, al quale hanno partecipato famiglie provenienti da tutta la Spagna.

L’incontro è iniziato sabato 29 ottobre con la preghiera del mattino, guidata da P. Rafael, seguendo il metodo della lectio divina di Papa Benedetto XVI (che cerca l’intimo dialogo con Dio attraverso la lettura della Sacra Scrittura), e che il Padre ci spiega sempre così bene. Poi abbiamo avuto la prima conferenza di P. Félix, in cui ci ha parlato dell’evoluzione storica del matrimonio dal paganesimo, che lo considerava una mera istituzione naturale, fino al Concilio Vaticano II, che ha formalmente riconosciuto il valore santificante che il sacramento ha per i coniugi. Nel pomeriggio, dopo il pranzo e la preghiera del Rosario insieme, abbiamo avuto altre due meditazioni tenute da Don Ángel Castaño, professore di Teologia Dogmatica presso l’Università San Domaso di Madrid. Con una lucidità eloquente, ci ha parlato del piano di Dio per la sessualità umana, la dimensione essenziale di essa e la rottura nell’armonia originaria che si è prodotta dopo il peccato originale commesso dai nostri progenitori. Abbiamo terminato il sabato con la celebrazione della Santa Messa, la cena e una breve riunione per condividere le nostre impressioni su quello che avevamo imparato durante la giornata.

encuentroloeches2

La domenica abbiamo iniziato la giornata con la preghiera guidata da P. Rafael. Poi abbiamo partecipato ad una seconda meditazione tenuta da P. Félix, questa volta sul sacramento del matrimonio, nella quale ci ha spiegato – tra le altre cose - il suo significato, quando è stato istituito, come si realizza, l’importanza della grazia che dona il sacramento: un aiuto imprescindibile perché gli sposi possano compiere le promesse matrimoniali. Dopo la celebrazione della Santa Messa, il pranzo e il Rosario in famiglia, abbiamo avuto l’immensa grazia di ascoltare Don Juan Antonio Reig Pla, vescovo di Alcalá de Henares, che ci ha entusiasmato con la sua relazione sull’enciclica Humanae vitae. Con l’eleganza e la profondità abituali, ci ha parlato dei diversi elementi che sono alla base dei principi della dottrina morale e del matrimonio cristiano: l’amore coniugale, la paternità responsabile e la norma morale, tutto ciò sul fondamento dell’amore di Dio, fondamento di tutto ciò che esiste.

Lunedì 31 ottobre, dopo la preghiera del mattino, P. Félix ci ha parlato del ruolo dell’uomo nella famiglia, seguendo la lettera pastorale Firmes en la brecha (Fermi sulla breccia), di Mons. Thomas J. Olmsted, Vescovo di Phoenix. Ci ha spiegato ciò che significa essere “uomo cattolico”, come deve amare e perché la paternità è così essenziale per lui. Dopo il pranzo e il Rosario con canti alla Madonna, abbiamo avuto l’ultima parte del corso, di nuovo tenuta da P. Félix. In questa occasione ha parlato della risurrezione della carne, della nuova nascita che è per noi la grazia sacramentale, che brucia la concupiscenza e ci guarisce totalmente, e della redenzione del corpo che Gesù ha realizzato con la Sua morte in croce, che ci rende capaci di realizzare la preziosa donazione sponsale alla quale tutti siamo chiamati. Poi abbiamo celebrato la Santa Messa, abbiamo cenato e ci siamo radunati di nuovo per condividere le cose che ci avevano aiutato o colpito.

encuentroloeches3Il martedì, solennità di Tutti i Santi, dopo l’esposizione del Santissimo e la preghiera del mattino, Rosa Duque, laica del Focolare della Madre e pediatra, ci ha raccontato il suo viaggio recente in Ecuador, dove ha visto il gran lavoro che si sta facendo per la ricostruzione dell’Unità Educativa Sacra Famiglia. Con la sua abituale simpatia, ci ha raccontato il lavoro medico ed educativo svolto con i bambini e con gli adulti, e ci ha aggiornato su tutte le novità delle diverse comunità di Servi e Serve in quel paese.

Il matrimonio è il sacramento che rende visibile nel mondo il mistero invisibile dell’amore di Dio. Ben coscienti dell’infinita generosità mostrata dal Signore nell’averci creato per farci partecipi del Suo amore e per darci la vita eterna, ringraziandoLo per la preziosa ed esigente vocazione matrimoniale ricevuta, ci siamo salutati con il desiderio di raggiungere la perfezione nella carità.

Vedi album fotografico

Suor Clare

Hermana Clare

Mi ha spinto a dire sì

Carmen Pérez (Spagna): La storia di Suor Clare mi ha aiutato molto in un momento di decisione. Vidi il documentario “O tutto o niente” proprio qualche giorno prima di fare un’esperienza vocazionale in un convento.

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok