Menu

NotizieNotizie del Focolare della Madre

Categoria: Dicembre

proyecto wakeupPreparando il Natale nel paese di Macael, Almeria (Spagna), dicembre 2016.

Da Macael vi vogliamo raccontare alcune delle attività che si sono svolte nella parrocchia per preparare il Natale 2016. Speriamo che tutto sia stato per il bene delle anime e per rallegrare il cuore di Nostra Madre perché, attorno a queste date, esiste il pericolo di dimenticare ciò che è veramente importante, no?

Vi raccontiamo...

Nel Paese di Macael esiste la tradizione di celebrare le “Messe della Gioia”. Durante i nove giorni prima del Natale, si celebrano queste Messe speciali, alle nove della sera, nelle quali ci prepariamo più intensamente a ricevere il Bambino Gesù. Nonostante il freddo, sono molte le famiglie che fanno lo sforzo di parteciparvi. La banda anima con i canti felici di Natale... e al termine di ogni giornata, si fa una specie di lotteria per i bambini, per decidere in quale casa dormirà il Bambino Gesù quella sera. Il vincitore porta a casa l’immagine del Bambino Gesù su un cuscinetto. Quando lo porta alla Messa il giorno dopo, racconta a tutti come si è preso cura di Lui e come ha pregato.

macael2

También en la catequesis preparamos un festival con la intención de alegrarnos y ayudarnos a disponer el corazón. Participaron todos los niños y, entre prisas y como buenamente se pudo porque no siempre es fácil ensayar todos juntos, cada curso hizo una pequeña representación. Como siempre, Isabel -un encanto de mujer a la que apodamos “la polvorilla” porque trabaja como si tuviese pólvora metida en el cuerpo- nos ayudó con los decorados, porque es una artista. Y este año también con el vestuario, haciendo de diseñadora y modista de los trajes de los niños de primero que, en esta ocasión, se convirtieron en tunos en miniatura. Acompañados de las catequistas -más majas que las pesetas- y que también iban vestidas de tunas, nos cantaron con sus guitarras, panderetas y banderas.

I bambini del catechismo inoltre preparano anche un “festival”. Quest'anno, aiutati dalle catechiste, hanno cantato diversi canti natalizi e hanno preparato un piccolo spettacolo.

Un’altra tradizione, durante queste giornate, è quella di visitare gli anziani e i malati, per rallegrarli con alcuni canti natalizi. Sabato 17 dicembre siamo andate alla casa di riposo con un bel gruppo di signore e bambine, che dimostrarono la loro buona volontà e il loro coraggio uscendo di casa in un pomeriggio nel quale stava diluviando. Siamo arrivate quasi nuotando alla casa di riposo. Bagnate e contente, abbiamo visitato tutti i piani dell’edificio, cantando, ballando e parlando con gli anziani.

macael3

Un altro pomeriggio siamo andate a visitare i malati. Abbiamo visitato tutte le case che abbiamo potuto, e abbiamo lasciato a ogni malato un piccolo regale di Natale, fatto dalle ragazze. Giovedì 22 dicembre abbiamo potuto festeggiare tutte insieme: catechiste, signore, bambine e suore. Abbiamo mangiato, cantato, giocato e abbiamo anche riflettuto un po’ guardando un bel film insieme. E cosi abbiamo riscaldato i nostri cuori per disporci a ricevere il Signore nella Vigilia di Natale.

Sarà contenta la Madonna di tutto quello che abbiamo fatto? Questa è la nostra speranza. Speriamo che quest’anno la Sacra Famiglia abbia trovato un paese ben disposto a ricevere il Signore che viene a salvarci.

Vedi album fotografico

 

Suor Clare

Hermana Clare

Sono tornato in seminario

David Donaghue (Inghilterra): Stavo per lasciare il seminario. Vedendo la testimonianza di Sr. Clare ho ricevuto una grande grazia e sono tornato in seminario. Con la grazia di Dio, sarò ordinato sacerdote il 20 luglio 2019.

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok