Menu

Notizie 2017

E… che altro?

playa larga

Novità da Playa Prieta, ottobre 2017.

playa1“E… che altro?”. Questo sembra essere ciò che il Signore ci chiede costantemente qui a Playa Prieta. Non abbiamo dubbi che questa scuola sia amata da Dio e che sussiste per volontà Sua, poiché non cessa di muovere i cuori affinché i ragazzi che si formano in essa abbiano un’istruzione completa e adeguata.

Avremmo potuto pensare che qualche mese dopo il terremoto smettessero di arrivare gli aiuti per la ricostruzione della scuola e della casa delle suore, o che sarebbero notevolmente diminuiti. Ma sono passati i mesi, abbiamo celebrato il primo anniversario delle nostre sorelle in Cielo, e gli aiuti continuano ad arrivare.

Una volta finita la costruzione delle infrastrutture di base, resa possibile da generosi donativi, mancavano solamente alcune parti di minore importanza: la biblioteca, il laboratorio di chimica, le grondaie di tutti i tetti per evitare danni nelle stagioni di pioggia forte, ecc. La nostra intenzione era fare tutto ciò a poco a poco, nella misura del possibile, anno dopo anno. Ma sembra che il Signore abbia fretta e voglia completare tutto il più presto possibile.

playa2

Circa tre mesi fa abbiamo ricevuto una e-mail da Cristóbal, membro dei Laici del Focolare della Madre, che ci chiedeva in merito ad un possibile progetto realizzabile da Telefonica. Volevano continuare ad aiutarci. Molto rapidamente, abbiamo preparato una richiesta con un progetto per la biblioteca. Pochi giorni dopo abbiamo ricevuto la risposta del responsabile di questo progetto, che, curiosamente, era un ex-bibliotecario appassionato di libri e di cultura, entusiasta del progetto. L’ultima settimana di agosto sono arrivati i volontari di Telefonica Nazionale dell’Ecuador e ci hanno preparato una biblioteca preziosa. La reazione dei bambini dopo aver visto la nuova biblioteca era degna di essere filmata. Una bambina disse: “Che bello! Non ho mai avuto una scuola con biblioteca!”.

playa3

Poi, abbiamo pensato di sistemare il laboratorio di chimica, dato che eravamo andate provvidenzialmente a visitare l’Università di Calceta, dove ci avevano insegnato i processi di elaborazione di cibi (formaggio, yogurt, gelato, ecc.) che loro usano con i loro alunni. Questa è una cosa molto utile per i nostri studenti, perché potrebbe essere per loro un aiuto per trovare lavoro e anche per le loro famiglie. Ma questo sembrava un progetto per un futuro lontano. La settimana successiva ci chiamò un amico di Guayaquil per chiederci un possibile progetto da realizzare, giacché si stava preparando un grande evento per l’assistenza sociale e avevano pensato alla nostra scuola. Quando gli parlammo del laboratorio e ciò che avevamo pensato fare, si entusiasmò tantissimo e iniziò immediatamente ad indagare e concretizzare le cose per poter ottenere tutto il materiale necessario per completare il progetto.

Il 22 settembre, anniversario della fondazione delle Serve del Focolare della Madre, ricevemmo una chiamata telefonica dagli Stati Uniti. Era una signora molto interessata al nostro lavoro a Playa Prieta che chiedeva informazioni riguardo qualunque necessità per la quale lei ci potesse aiutare. Le raccontammo tutto ciò che abbiamo già realizzato e tutto quello che mancava ancora, specialmente il lavoro di mettere le grondaie sui tetti di tutte le aule prima dell’arrivo dell’inverno. La signora voleva solamente conoscere il preventivo per poter iniziare i lavori… Che cosa vi sembra? Come non condividere qualcosa che ci ha stupito tanto?

playa4

Sperimentiamo che tutto questo è una carezza di Dio. Questo è il nostro Dio, molto più grande della difficoltà, della sofferenza, del dolore. Noi, poveri figli che non capiamo il modo di agire di Dio, dobbiamo avere fiducia perché, dopo la sofferenza, la sua carezza arriverà presto, e con Dio vivremo per tutta l'eternità. Non preferisci il Paradiso a tutto il resto? Noi sì! Fiducia, pazienza, speranza.

Grazie mille a tutti!!

Vedi album fotografico



Suor Clare

Hermana Clare

Una vita piena

Peter Gallagher ( Stati Uniti ): Indipendentemente dalle circostanze, ella- per la grazia di Dio- assolveva obbedientemente i vari compiti...

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok