Menu
Categoria: Maggio

2semanas hclare

“O tutto o niente: Sr. Clare Crockett”: una bomba spirituale, maggio 2018.

torneo1Lo scorso 16 aprile 2018 è stato lanciato in molti angoli del pianeta il film documentario «O tutto o niente: Sr. Clare Crockett». Quel giorno ricordavamo il secondo anniversario della morte di questa Serva del Focolare della Madre, deceduta durante il terremoto dell’Ecuador assieme ad altre cinque giovani aspiranti della comunità.

La Fondazione EUK Mamie, produttrice del film, assieme alla comunità di Serve del Focolare della Madre, ha optato per distribuire «O tutto o niente: Sr. Clare Crockett» gratuitamente a chi ne richiede la proiezione. In cambio abbiamo posto un’unica condizione: che serva per l’organizzazione di un evento apostolico. Molte parrocchie, gruppi giovanili, di apostolato o di preghiera, scuole, università... stanno approfittando di questa opportunità, e non smettono di arrivarci messaggi di ringraziamento e testimonianze del bene che sta facendo il lungometraggio. Per chi lo desiderasse e non l'avesse ancora fatto, è possibile richiedere la proiezione del film di suor Clare attraverso questo link: Formulario

hclare 2semanas3

Fornire anche solo una breve informazione su tutte le prime visioni realizzate renderebbe interminabile questo comunicato stampa, ma ci sono due luoghi dei quali non si può non parlare: uno è Derrry (Irlanda del Nord), in cui nacque ed è sepolta Sr. Clare, e l’altro Playa Prieta (Ecuador), dove morì. In entrambi i luoghi erano presenti - come in altri luoghi dove c’è stata la prima visione - i vescovi del luogo, che sono rimasti impressionati ed emozionati.

La prima visione a Derry, la città natale di Sr. Clare, è stata particolarmente toccante, a tal punto che alcuni l’hanno descritta come una“bomba spirituale”. Nella tormentata Irlanda del Nord molte persone stanno comprendendo che l’esempio di Sr. Clare può curare e trasformare tanti cuori feriti dal dolore e dall’odio.

Durante la prima proiezione il pubblico gremiva le 300 poltrone della sala, c’era gente persino seduta sulle scale. Sr. Megan Murray ha spiegato che: «Tutti sono usciti toccati da quella sala e, per molti, il film è stato un serio esame di coscienza». Il giorno dopo, il 17 aprile, il film è stato proiettato per più di seicento giovani nella scuola Santa Cecilia dove studiò Sr. Clare: essi pure sono rimasti molto impressionati dalla testimonianza della suora. Il giorno 18 aprile era prevista una nuova proiezione al cinema, ma la biglietteria traboccava di gente ed è stato necessario aprire quattro sale per andare incontro alla richiesta di biglietti.  In tre giorni quasi 2.000 persone hanno visto il film, e molte altre chiedevano che si continuasse a proiettare. Sr. Megan Murray conclude il suo intervento affermando: «Abbiamo verificato che questo film non solo illustra la vita e la testimonianza di Sr. Clare, ma è realmente un richiamo alla santità, alla conversione e alla vita di grazia». Le Serve del Focolare della Madre della comunità di Roscommon (Irlanda) hanno preparato un breve video con le testimonianze raccolte appena conclusa la proiezione. Potete accedere al video attraverso questo link.

torneo3

Anche in Ecuador era molto attesa la prima visione, e si sono moltiplicate le proiezioni in molti punti del paese. Ma, senza dubbio, la proiezione più straordinaria è stata quella realizzata nella scuola «Unità Educativa Sacra Famiglia» di Playa Prieta, proprio il luogo dove morì Sr. Clare. Le suore ci scrivono da lì: «Impressionava il fiume di persone che non smetteva di arrivare. Hanno riempito tutto il campo sportivo, il che significa che ci saranno state almeno seicento persone. Gli applausi calorosi e interminabili che hanno segnato la fine della proiezione sono una dimostrazione di quanto siano rimasti colpiti dalla vita della nostra Sr. Clare, deceduta in quello stesso luogo».

Fino ad oggi abbiamo ricevuto più di 1000 richieste di proiettare il film, ma è impossibile calcolare il numero esatto di persone che lo hanno visto o lo vedranno a breve, perché dietro a ogni richiesta può esserci un piccolo gruppo parrocchiale di giovani, una comunità religiosa magari con varie scuole in una nazione, o un sacerdote a nome di una o di dieci parrocchie o responsabile della pastorale giovanile di una diocesi intera. Una delle ultime richieste ricevute porterà «O tutto o niente: Sr. Clare Crockett» in Tanzania, il giorno di Pentecoste, all’interno di un evento cui è previsto partecipino più di cinquecento giovani.

Molte persone, dopo aver visto questo film, escono con una forte domanda nella loro testa e nei loro cuori: «Sto dando al Signore tutto quello che Gli devo dare?» Altre escono dicendo: «Nella vita di Sr. Clare, non è “O tutto o niente”, è “O tutto o tutto”. E anche a me il Signore lo chiede». Ci parlano di conversioni, di vocazioni, di persone che fanno seri propositi di cambiare vita, di dare al Signore un po’ di più, o molto di più... Il Signore, nella Sua misericordia, ha trasformato ciò che umanamente parlando era una tragedia in una sorgente di grazie, come avviene ogni volta che ci mettiamo nelle Sue mani e ci affidiamo di Lui.

Per maggiori informazioni entra in www.hermanaclare.com/it

Potete consultare le prossime proiezioni qui.

Che nostra Madre benedica tutti voi.

 

Suor Clare

Hermana Clare

Mi ha spinto a dire sì

Carmen Pérez (Spagna): La storia di Suor Clare mi ha aiutato molto in un momento di decisione. Vidi il documentario “O tutto o niente” proprio qualche giorno prima di fare un’esperienza vocazionale in un convento.

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok