Menu

Notizie 2018

Coraggiose fino al martirio!

campacasarabonelalarga

Campo estivo con ragazze a Casarabonela (Andalusia, Spagna), dal 18 al 24 luglio 2018.

casarabonela1

“Coraggiose fino al martirio!” era il motto di tutti i campi estivi del Focolare della Madre di quest’anno in Spagna.

Il campo si è tenuto in un terreno molto grande con delle casette, chiamato Casarabonela, a Malaga, in montagna. Le condizioni del posto richiedevano uno sforzo aggiuntivo da parte delle ragazze, dal momento che i diversi luoghi delle attività erano distanti gli uni dagli altri e anche il solo fatto di spostarsi da una parte all’altra, continuando a sorridere e senza lamentarsi, implicava un superamento, offrendo tutto per amore a Gesù, a Nostra Madre e per il bene delle anime.

Le ragazze erano circa 50, di età compresa tra gli 8 e i 20 anni, suddivise in cinque squadre. Nonostante ci trovassimo in aperta campagna, siamo state benedette dalla presenza del Signore in un’umile cappella vicina alle casette della squadra delle piccole.

loechesingles3

Ogni giorno le ragazze potevano conoscere la vita di diversi santi o giovani esemplari, come San José Sánchez del Río, i santi Francesco e Giacinta di Fatima, il venerabile Carlo Acutis o Valeria… sono stati modelli di coraggio fino al martirio, donando il loro sangue o vivendo eroicamente le virtù. Tutte le sere, la squadra vincitrice in base al risultato dei punteggi per spirito di servizio, ordine, obbedienza, velocità e altre virtù, otteneva il cartellone del santo del giorno con cui decorare la porta della casetta.

Le attività variavano tra mestieri, giochi, pranzi, lavoretti, riunioni, momenti di preghiera, camminate… e con il trascorrere dei giorni, si poteva vedere lo sforzo nel superare se  stesse: molte ragazze sono cambiate e l’ambiente generale del campo è migliorato. Inizialmente, al suono del fischietto del capo del campo, rispondeva l’indifferenza più assoluta e splendeva per la sua assenza la rapidità nell’obbedire, ma con il passare dei giorni e al grido di “Domani meglio”, il cambiamento ha iniziato a farsi notare, e alla fine il campo era totalmente trasformato.

Chiedendo alle ragazze cosa ne pensassero del campo, era evidente come la gioia trasparisse dai loro occhi mentre raccontavano di aver scoperto Gesù nell’Eucaristia, nella Messa, che erano state colpite dalle vite dei santi… Una ragazza aveva tra le mani un’immaginetta di Gesù che aveva ricevuto come premio in un gioco: le ha dato un bacio e le altre hanno gridato: “Nostra Signora del Carmine è il miglior campo della Spagna!”

Vedi album fotografico

Suor Clare

Hermana Clare

Suor Clare e i cristiani perseguitati

Karolina Vera : Sr. Clare stava vivendo come una vera cristiana, morendo ai suoi gusti e desideri. Mi disse che avevamo una grande...

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok