Menu

Notizie 2018

Il fuoco dello Spirito riscalda Valencia

eelaicos larga

Esercizi spirituali per laici a Valencia (Spagna), dal 29 agosto al 2 settembre 2018.

eelaicos1

Nonostante il caldo di Valencia, lo Spirito Santo ha fatto un grande lavoro nei cuori dei 33 partecipanti agli esercizi spirituali dal 29 agosto al 2 settembre 2018. Caldo fuori e fuoco dentro. Come ha detto una dei partecipanti agli esercizi: “Avevo moltissima voglia di venire e mi porto a casa tantissimo”.

Due Servi del Focolare della Madre hanno assistito negli esercizi i ben disposti partecipanti, alcuni erano membri dei Laici del Focolare della Madre e altri erano adulti che hanno voluto condividere quest’esperienza di silenzio e di preghiera per crescere nell’intimità con nostro Signore. Quando uno incontra il Signore nel silenzio, Egli parla e cambia la vita: “Il Signore mi ha dato l’esperienza del silenzio e dell’obbedienza. Mi porto a casa una bella esperienza. Rendo grazie a Dio che mi ha fatto vedere che il mio progetto di vita deve cambiare, non basta la Messa della domenica”.

Il luogo invitava alla preghiera: il Reale Monastero della Trinità, a Valencia, è stato questa volta lo scenario scelto dallo Spirito Santo per riversarsi sulle persone. Un prezioso edificio gotico del XV secolo per il quale sono passate generazioni di clarisse, anime totalmente donate a Dio, suggeriva a tutti di elevare il cuore. Le passeggiate nel chiostro recitando il rosario, i pasti nel refettorio, la salita sulla scala santa, il riposo nelle celle al riparo della “Virgen de la Vela”, sono stati momenti speciali durante quei giorni così intensi.

Gli esercizi spirituali sono un tempo di grazia se si fanno bene, ma sono faticosi, beh, sono esercizi! Questo lo ha scoperto una partecipante che faceva per la prima volta esercizi spirituali: “Per me sono stati molto impegnativi, arrivavo alla sera sfinita”. Ma degli esercizi ben vissuti, con cuore aperto, possono cambiare completamente la vita, come ha detto un’altra: “Sono felice perché venivo alla ricerca di ciò che Dio mi chiedeva, e ieri le cose mi si sono fatte chiare. Ho visto che devo vivere una vita coerente, poi potrò vedere quello che Dio vuole da me”.

eelaicos2

I Servi hanno dato varie meditazioni giorno per aiutare nella riflessione e nella preghiera. “Mi hanno aiutato le meditazioni. Il Signore continua a chiamarmi e ho imparato che bisogna parlare meno e fare di più”. I partecipanti hanno avuto tempo tutti i giorni per ascoltare le mediazioni, per fare preghiera, lettura spirituale, pregare il rosario, la via crucis, la liturgia delle ore e partecipare alla Santa Messa, oltre alle confessioni e consulti personali con i direttori degli esercizi. Per una delle partecipanti, la lettura spirituale è stata di grande aiuto: “La lettura a tavola mi ha sorpreso molto e mi è piaciuta tantissimo”. Un altro partecipante condivide con noi: “Ho scoperto le regole del discernimento. Mi ha aiutato molto la lettura a tavola. Penso che venire agli Esercizi è esporti a una pioggia di grazie, solo per il fatto di stare continuamente davanti al Signore. Sento che il lavoro inizia ora e sento una gran voglia di iniziare a lavorare un’altra volta. Sono molto grato”.

Abbiamo concluso gli esercizi ringraziando la Madonna per la Sua presenza nella nostra vita e per questi esercizi, come una ha sperimentato: “Mi ha aiutato meditare la Passione insieme alla Madonna. Mi sono immaginata con la Vergine in ogni scena, e sono molto contenta di ciò”. 

Che la nostra Madre del Cielo ci aiuti sempre ad aprire il nostro cuore alle grazie che il Signore voglia donarci, là dove ognuno si trova.

 vedi album fotografico

Suor Clare

Hermana Clare

Suor Clare e i cristiani perseguitati

Karolina Vera : Sr. Clare stava vivendo come una vera cristiana, morendo ai suoi gusti e desideri. Mi disse che avevamo una grande...

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok