Menu
Categoria: Aprile

campmanabilarga

Campo estivo per ragazze in Manabí (Ecuador) dall'11 al 17 marzo 2018.

campamanabi1

Dall'11 al 17 marzo abbiamo tenuto il 10° campo estivo della Madonna del Carmine, che si è realizzato nel centro turistico “La estancia de Don Vicho”, che si trova nella “Estancilla” della provincia di Manabí.

Il tema del campo di quest'anno è stato “DIRE DI Sì A DIO CHE PARLA”, e i santi che ci hanno accompagnato erano Francesco e Giacinta Marto, due dei pastorelli di Fatima. Eravamo circa 120 ragazze. I giorni precedenti le animatrici si sono riunite per finire di preparare il campo. Sono stati dei giorni molto intensi, ma dall'inizio si sperimentava che sarebbe stato un regalo della Madonna, ed effettivamente è stato così. Con il passare dei giorni si notava come le ragazze stavano aprendo il loro cuore per ricevere le grazie che il Signore stava spargendo. Si notava lo sforzo di ognuna di loro e, anche se per qualcuna era difficile fare certe attività, cercavano di farlo con molta gioia.

Durante il campo ci sono state moltissime attività come giochi, lavoretti, sport, riunioni con dei temi molto interessanti, come le virtù che ha chiesto la Madonna a Fatima, la preghiera, il pudore, Garabandal (uno dei temi che più ha colpito le ragazze), e ovviamente non potevano mancare le cose più importanti di ogni giorno: la Messa e l'Adorazione. Giovedì siamo andate per tutto il paese ad invitare la gente ad assistere all'esposizione del Santissimo e alla Messa che si sarebbero tenuti la sera. Un altro giorno abbiamo avuto un'esperienza molto bella: mentre terminavamo un gioco è uscito l'arcobaleno e la maggior parte delle ragazze ha sperimentato la presenza della Madonna, così abbiamo iniziato a cantarLe delle canzoni. Non c’è alcun dubbio, quanto è buona nostra Madre!

campamanabi2

Il campo è stato un regalo per tutti, però uno dei regali più belli è stato poter tenere il tabernacolo con l'Eucaristia nel luogo dove si è svolto il campo; questo ci ha dimostrato come Gesù, essendo Dio, è così umile e semplice che ha voluto rimanere con noi in modo speciale.

L'ultimo giorno del campo siamo andate a Tosagua, il paese di Catalina, dove abbiamo avuto la Messa e alcune ragazze sono entrate nel Focolare della Madre. C'è stata anche l'imposizione dello scapolare della Madonna del Carmine, e per finire abbiamo avuto la grazia di poter andare alla tomba di Catalina che due anni fa era la capo del campo e adesso ci accompagna dal Cielo.

Questo campo è stato della Madonna. Si è sperimentato un ambiente di gioia e il Signore ha riversato molte grazie su ognuna di noi. Speriamo che queste grazie ricevute si mantengano e che possiamo arrivare alla santità!

Vedi album fotografico

Suor Clare

Hermana Clare

Identificati con Suor Clare

Ceci Paredón (Messico): Vi ringrazio enormemente per averci permesso di conoscere Suor Clare e lasciarci contagiare e ispirare con la sua testimonianza.

Reti sociali

Cerca

Choose Language

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok