Menu

Rivista H.M.La Rivista H.M. è una pubblicazione bimestrale in cui troverai tutto ciò che stavi cercando: Interviste, iniziative, testimonianze, formazione, notizie, Papa Francesco, vita...

p morales885

Sr. Beatriz Liaño, SHM

PAPA FRANCESCO HA AUTORIZZATO, LO SCORSO 8 NOVEMBRE 2017, LA PROMULGAZIONE DEL DECRETO MEDIANTE IL QUALE SI RICONOSCONO LE VIRTÙ EROICHE DEL SERVO DI DIO TOMÁS MORALES, SACERDOTE DELLA COMPAGNIA DI GESÙ E FONDATORE DEGLI ISTITUTI LAICALI “CROCIATI DI SANTA MARIA” E “CROCIATE DI SANTA MARIA”, E DELL’ASSOCIAZIONE DI FAMIGLIE “FOCOLARI DI SANTA MARIA”

una locura885

Intervista a Rafa Samino ed Esmeralda Pérez

Voi avete partecipato a quei primi momenti della Rivista HM, come ricordate quell’esperienza?

Nei primi anni ’80, per la precisone nel 1984, noi, un gruppo di adolescenti e giovani, membri del HMJ (Focolare della Madre della Gioventù), che svolgevamo la nostra attività apostolica in un paesino della provincia di Toledo (Spagna), di nome Mocejón, dopo aver ascoltato in numerose occasioni P. Rafael dire quanto sarebbe stato bene che il Focolare contasse su una rivista propria, gli proponemmo l’idea di iniziare l’elaborazione di una rivista nel gruppo del HMJ di Mocejón. Gli parve un’idea molto buona, per la quale ci mettemmo all’opera.

laprovidencia

Di Sr. Eyling Reyes

La Rivista Focolare della Madre è una rivista dedicata a nostra Madre, ed Ella ne è stata la guida e protettrice durante questi 33 anni. È stato un lungo cammino percorso assieme a molti di voi, che siete stati la mano invisibile della Provvidenza Divina, perché grazie al vostro aiuto materiale e spirituale questa pubblicazione è andata avanti malgrado le difficoltà che sono sorte nel corso di questi anni. I vostri donativi e le vostre preghiere hanno reso possibile che noi potessimo acquistare le macchine necessarie per poter proseguire con questa pubblicazione.

sorhelena885

Si Sr. Beatriz Liaño, SHM

Abbiamo parlato un po’ nei numeri precedenti di Jeanne – familiarmente chiamata Jeannot – l’unica sorella di Mamie che, quando entrò nelle Figlie della Carità, prese il nome di Suor Helena. Quanto a carattere, Mamie e Jeannot erano così diverse come la notte e il giorno. Molto timida la prima ed estremamente estroversa la seconda, ma generosissime entrambe, con una grande capacità di donazione.

guido885

Vita del Servo di Dio Guido de Fontgalland

Di P. Dominic Feehan, SHM

Gli domandarono: “Ma tu come lo immagini il Paradiso?”.
Rispose: “Io non lo immagino affatto. Io so com’è: il Paradiso è Gesù. Gesù è il Paradiso”..

capilla885

Di P. Dominic Feehan, SHM

San Giovanni Paolo II nella sua Enciclica Ecclesia de Eucharistia diceva:
“Il culto reso all'Eucaristia fuori della Messa è di un valore inestimabile nella vita della Chiesa...
È bello intrattenersi con Lui e, chinati sul Suo petto come il discepolo prediletto, essere toccati dall'amore infinito del Suo cuore...
Come non sentire un rinnovato bisogno di trattenersi a lungo, in spirituale conversazione, in adorazione silenziosa, in atteggiamento di amore, davanti a Cristo presente nel Santissimo Sacramento”.

sanpolicarpo885

Conosci i tuoi martiri

Di Sr. Elvira Garro, SHM

“Abbandonando le vanità di molti e le false dottrine ritorniamo alla parola trasmessaci fin da principio”.

mamie885

Di Sr. Beatriz Liaño, SHM

Il 23 novembre 1955 Mamie scrive a sua sorella Suor Helena, Figlia della Carità e missionaria in quel momento in Congo Belga. La sua emozione traspare in ogni riga, mentre apre il suo cuore alla sorella suora. Colei che oggi conosciamo come Mamie, chiamata Lisette (da Elisabeth) dai suoi, ha appena completato una tappa importante nel suo cammino di fede.

honra

 Di Sr. Beatriz Liaño, SHM

Alcuni mesi fa mi trovai in un incontro con un gruppo di famiglie. C’erano varie persone che assistevano per la prima volta, così iniziammo presentandoci. Quando arrivò il mio turno mi chiesero non solo che mi presentassi, ma che raccontassi un po’ sulla mia vocazione. Quando uno sta per parlare sulla sua vocazione, prima di tutto deve osservare a chi racconterà la sua storia, per cercare di farlo in modo che ciò che Dio ha fatto nella sua vita aiuti il più possibile chi sta ascoltando. Io stavo parlando a un gruppo di coniugi e genitori di famiglia cristiani, così che conclusi il mio racconto dicendo loro: “Vedete, 24 anni fa mi donai a Dio. Scoprire e accettare la mia vocazione fu il pezzo chiave che diede senso a tutta la mia vita e mi ha reso felicissima. Per questo il mio consiglio a voi, padri e madri di famiglia, è che lavoriate e preghiate per aiutare i vostri figli a scoprire la volontà di Dio su di loro. Il bene maggiore che potete fare ai vostri figli è questo: aiutarli a compiere la volontà di Dio su di loro”.

todalavidapidiendo885

Di Juan José Albañir, LHM

Da quando scoprii, all’età di 17 anni, che avevo una Madre in Cielo e quanto era potente, non ho smesso di chiedere. Prima di tutto è stato per Rosa, una ragazza della mia città, Baena. Poi per Encarnita di Cordova, mentre facevo il militare nella Caserma di Lepanto di Intervento Immediato. Infine è stato per Maria José, mia moglie. Poi per i figli che non venivano quando ci sposammo.

Suor Clare

Hermana Clare

Mi ha aiutato a ricominciare a pregare

María Isabel Orantes Manrique (Guatemala): Alla pregai suor Clare, dicendole che le volevo bene e chiedendole se potesse essere la mia protettrice

Reti sociali

Cerca

Choose Language